Il lime diventa viola, nasce il nuovo frutto geneticamente modificato

lime viola

[freeworldcontinentmap]

Il lime fuori verde-giallo dall’interno viola è il nuovo traguardo della coltura OGM

Il lime può cambiare colore e acquisire nuove proprietà che ne rendono maggiormente utile l’assimilazione e l’inclusione in diete benefiche. La scoperta, o forse sarebbe meglio dire la modifica, si deve ad un gruppo di ricercatori dell’Università della Florida al Citrus Research and Education Center hanno modificato il codice genetico dei lime, rendendo il frutto più resistente e dandogli inoltre una nuova sfumatura colorata, conferendogli un aspetto più accattivante. I ricercatori pubblicheranno il loro lavoro nel numero di gennaio del Journal of American Society for Horticultural Science
I lime ottengono i loro nuovi riflessi violacei grazie a delle molecole chiamate antociani, che danno anche ai mirtilli e al vino rosso le loro sfumature distintive. Con l’aggiunta di geni dell’uva viola e delle arance rosse ai lime messicani. I ricercatori hanno scoperto inoltre che i nuovi geni possono cambiare il colore delle radici e delle foglie del lime.
Non c’è nessuna informazione ancora se le modifiche genetiche cambino anche sapore del nuovo lime colorato, “ma potrebbe però essere più utile per la vostra salute. Precedenti studi hanno dimostrato che le antocianine sono dei potenti antiossidanti, che possono ridurre la probabilità di sviluppare il cancro, malattie cardiache, l’obesità e il diabete.
lime viola
Le antocianine sono bioflavonoidi benefiche che hanno numerosi ruoli nel benessere umano”, ha spiegato Manjul Dutt, uno scienziato dell’UF. ” Numerosi studi farmacologici hanno coinvolto il loro apporto alla prevenzione di una serie di problemi per la salute umana, come l’obesità e il diabete.”
Le antocianine non sono del tutto sconosciute agli agrumi, le arance rosse contengono questo particolare pigmento, che colora di rosso la loro polpa
Questi tipi di arance, sono specifiche del clima mediterraneo, e infatti si coltivano con più facilità nei climi un po’ più freddi della Spagna e del nostro paese, mentre non danno il loro colore rosso sangue se coltivate nei climi caldi della Florida.

About Giuseppe Zito
Appassionato scrittore di svariati generi, sono attivo ormai da anni su diversi siti di news

No Comments, Be The First!

Your email address will not be published.