4 alimenti che riducono le infiammazioni

infiammazioni

Alimenti e cure naturali per ridurre le infiammazioni. Quando gli effetti indesiderati dei farmaci si fanno troppo pesanti per l’organismo

Le infiammazioni croniche sono qualcosa con la quale molti di noi sono abituati a convivere. Insieme ad esse, siamo abituati ad accogliere nella nostra vita anche i farmaci necessari per tenerle a bada; tuttavia esistono degli alimenti, molto comuni, che hanno importanti proprietà antiinfiammatorie e che non dovrebbero mancare nelle nostre diete. Ecco la lista di 4 alimenti che riducono le infiammazioni.

I broccoli

Il broccolo è una verdura ricca di composti a base di zolfo. I broccoli hanno proprietà infiammatorie notevoli, soprattutto contro l’artrite, poiché i composti a base di zolfo hanno sono in grado di inibire un’enzima responsabile dei danni articolari.

Le ciliege

La ciliegia è un frutto molto utile per chi soffre di infiammazioni croniche, in virtù dell’alta quantità di antociani che contiene. Gli antociani sono dei pigmenti che proteggono i capillari e prevengono i processi di invecchiamento cellulare.

Le sardine

Le sardine sono dei pesci, presenti in quantità abbondante nei nostri mari, fra i più ricchi di acidi grassi omega-3 utilissimi nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Sono particolarmente saporite e largamente adoperate nelle ricette culinarie sicule.

Avocado

infiammazioni
Uno dei frutti più nutrienti è l’avocado, con i suoi poliossidrilati. Gli avocado sono un po’ più rari rispetto agli alimenti descritti precedentemente, ma vengono comunque importati in Italia. Sono decisamente consigliati a chi soffre di artrite reumatoide e di morbo di Chron.

No Comments, Be The First!

Your email address will not be published.