(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-63272625-1', 'auto'); ga('send', 'pageview'); Bagnanti nel panico: squalo avvistato nella costa

Bagnanti nel panico: squalo avvistato nella costa

squalo

Avvistato squalo nella costa del Kent: panico fra i bagnanti intenti a nuotare in prossimità della riva. Nessun ferito

A vederla dall’esterno, la scena dava l’aria di essere un remake molto ben fatto del film Lo Squalo di Steven Spielberg; l’unica differenza con il cult movie è che in, quello alla spiaggia di Hernie Bay, nel Kent, era uno squalo vero e non un modellino.

La pinna è stata avvistata da tutti i bagnanti che nel giorno più caldo dell’anno nel Regno Unito, avevano preso d’assalto lo stabilimento balneare.
Improvvisamente un grido ha gettato nel panico chi in quel momento stava nuotando:
“Una pinna di squalo!”
squalo
Nel giro di qualche secondo, in acqua non c’era più nessuno. La pinna era ben visibile, ed è stata anche fotografata.
Nonostante il panico però, l’animale ha ignorato con alterigia tutti e ha tirato dritto per il suo cammino, ribadendo con il suo comportamento – ancora una volta – che l’uomo non rientra fra i piatti preferiti della sua dieta.

Steve Marsh, esperto di squali della Gran Bretagna, ritiene che lo squalo in questione non rappresenterebbe un pericolo per i bagnanti: trattasi infatti di uno squalo balena: grande ma assolutamente inoffensivo.