(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-63272625-1', 'auto'); ga('send', 'pageview'); Come evitare le scottature solari con un'alimentazione corretta

Come evitare le scottature solari con un’alimentazione corretta

scottature solari

Tempo di estate, tempo di mare e di scottature solari: i primi rimedi per non bruciarsi si trovano nelle nostre tavole

Finalmente è arrivata la bella stagione, a seguito di un inverno freddo e con tante piogge.
E finalmente si può andare al mare a rilassarci e, soprattutto, ad abbronzarci. Ma come abbronzarsi? Il problema dell’abbronzatura riguarda bambini, ragazzi ma anche le persone un po’ in su con l’età. Nessuno vuole rinunciare al mare e alle belle giornate in compagnia, all’odore di salmastro dopo un bel bagno in acqua, svolgendo magari qualche attività fisica.
Prendere il sole e sperare di diventare “neri come il carbone”, con la speranza di non bruciarsi, è una cosa molto importante. Ci sono delle persone con la carnagione chiara che si scottano molto facilmente e che in pratica devono “fare il bagno” nella crema di protezione; altri, più fortunati, non hanno questo bisogno.
Ma per avere una bella abbronzatura ci sono anche degli alleati spesso sconosciuti: sono tutti quei cibi che contengono ß-carotene, come la carota, il melone, le albicocche o i pomodori.
La carota è efficace per l’abbronzatura perché contiene questa sostanza, appunto il ß-carotene, un elemento antiossidante che durante la digestione viene metabolizzato dall’organismo e diventa vitamina A (o alfa-carotene), stimolando la sintesi di melanina, la sostanza nera che da alla pelle il tipico colore dell’abbronzatura.
Inoltre, questi frutti e queste verdure contengono una certa quantità di vitamina C ed E, sali minerali, fibre e liquidi. Non importa come cuciniamo le carote ai fini dell’abbronzatura: infatti possiamo mangiarle in diversi modi, come in pinzimonio, cotte non pelate, condite con dell’olio, centrifugate e così via.
scottature solari
L’importante, per avere un abbronzatura “super”, è che bisogna iniziare a mangiarle circa un mese prima di esporsi ai raggi ultravioletti (che attaccano il collagene e l’elastina, e le ossidano, accelerando l’aging cutaneo). Prima di esporvi al sole, però, unite sempre alla “dieta a base di ß-carotene” una crema solare protettiva, così praticamente avrete due scudi che vi aiuteranno a non bruciarvi; il sole lo prenderete lo stesso, ma in modo uniforme e senza scottature. Ma mi raccomando, però: non esagerate con la frutta e la verdura che contiene carotene perché potreste trovarvi con una colorazione giallo scuro tipo quella di Homer Simpson. D’oh!
Inoltre esistono anche altri frutti che aiutano a non scottarsi, ad esempio uva, lamponi e mirtilli (sono ricchi di polifenoli che sono in grado di contrastare l’effetto dannoso dei raggi solari sull’elastina e sul collagene di cui parlavamo prima) che regolano la microcircolazione diminuendo così la sensazione di calore.
Il pesce e frutti di mare, inoltre, sono ricchi di acidi grassi omega-3, che aiutano a proteggersi da sole e a riparare le fibre collagene danneggiate durante l’esposizione solare. Inoltre contengono zinco, selenio e sali minerali. Il risultato? Pelle liscia e abbronzatura uniforme.
Il pomodoro, inoltre, aiuta ad avere un’abbronzatura perfetta anche perché contiene, oltre al carotene, una sostanza particolare chiamata licopene che svolge un’ azione protettiva per la pelle.
Noi appassionati di mare e sole, che amiamo l’estate, possiamo così aiutare la nostra pelle a non scottarsi, ottenendo un ottimo aspetto fisico in modo naturale; aspetto che deve però essere supportato anche da capi di abbigliamento, in particolare costumi, in grado di valorizzarlo al massimo. Un’idea può essere quella di acquistare un costume su misura per voi e di un colore scelto appositamente che si abbini in modo perfetto al colorito della vostra pelle abbronzata: potete trovare alcune proposte sul sito Kriszsartoria.com.
I prodotti artigianali su misura, infatti, ci aiuteranno a non fare delle brutte figure dovute ad un costume poco idoneo alla nostra pelle e al nostro corpo.