(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-63272625-1', 'auto'); ga('send', 'pageview'); Il mese di nascita influenza la salute

Il mese di nascita influenza la salute

mese di nascita

Una nuova ricerca della Columbia University dimostra che il mese di nascita ha influenze positive o negative sul nostro stato di salute

Per molti l’oroscopo è una sciocchezza priva di fondamento scientifico, mentre tanti altri basano la propria esistenza sulle orbite dei pianeti e sugli studi degli astrologi.
Gli scettici da oggi dovranno cominciare a guardare con più interesse al mese di nascita, giacché anche la prestigiosa Columbia University ha dedicato un ampio studio alla correlazione fra stato di salute e mese di nascita.

Lo studio si è servito della documentazione sanitaria del New York Presbyterian Hospital dal 1985 fino al 2013, catalogando le cartelle cliniche di quasi due milioni di pazienti che sono transitati in ospedale. Ogni mese di nascita è stato messo in relazione a determinati tipi di malattie e ne è scaturito un curioso dato statistico, ossia che i nati in alcuni mesi sarebbero più esposti ad alcune patologie.
mese di nascita
Qualche esempio?
L’asma infantile è più comune fra i bambini nati a luglio ed ottobre. L’ADHD, disturbo del deficit dell’attenzione, è frequente fra i nati a novembre. Le malattie cardiache sono state riscontrate in prevalenza nei nati a marzo.
In generale, sembra che i nati nel mese di maggio godano di uno stato generale ottimo, mentre i nati nel mese di ottobre tendano ad ammalarsi più facilmente.

Nicholas Tatonetti, autore dello studio, tuttavia specifica che questo non significa che i nati ad ottobre debbano preoccuparsi e chi è nato a maggio condurre una vita sregolata.
“Le influenze astrali, per quanto presenti, sono comunque minime e non risultano determinanti nella salute dell’individuo come lo stile di vita o la dieta.”
Per godere di buona salute si raccomanda di mangiare alimenti naturali e fare sempre attività fisica.