(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-63272625-1', 'auto'); ga('send', 'pageview'); La verga d'oro, proprietà diuretiche

La verga d’oro, proprietà diuretiche

verga d'oro

Verga d’oro: informazioni, descrizione, proprietà

Solidago virgo aurea L o più semplicemente Verga d’oro, è una pianta spontanea appartenente al genere delle composite, che si trova prevalentemente ad altezze di 2500 metri in luoghi asciutti e isolati.
La parte della Verga d’oro dotata di maggiori proprietà benefiche è la sommità fiorita, che contiene flavonidi, olio essenziale, tannino, mucillagini, acido salicilico e resine.
verga d'oro

Proprietà della Verga D’oro

La Verga d’oro è un potente diuretiche ma è frequentemente utilizzata anche nella cura di patologie alle vie urinarie. In casi di cistite, infiammazioni renali e perfino nefriti è possibile bere dei decotti a base di Verga d’oro.
Mettere a bagno in 100 g per due ore 3 pizzichi di Verga con una quantità minima di fiori di malva. Portate a temperatura di ebollizione per circa un minuto. A fuoco spento poi aggiungete un pizzico di dente di leone e lasciate il decotto per cinque minuti; affinché abbia effetto deve essere consumato nell’arco di dieci giorni, con regolarità giornaliera.

Impacchi di verga d’oro sui reni sono benefici nei casi di difficoltà alla minzione.
Nei casi di edemi, gotta, intossicazioni, ipertensione o per espellere corpi estranei tramite l’urina, assumete 3 cucchiaini di verga d’oro insieme a 200 g di miele.

Verga d’oro per i neonati

Nei casi di infiammazioni legati alla dentizione nei più piccoli, bollite in 200 g d’acqua un cucchiaio di orzo decorticato fino a quando vi accorgete che la sua consistenza è divenuta lattiginosa e i semi si sono ammorbiditi. Quindi, aggiungete 3 pizzichi di Verga d’oro, lasciando a bollire per altri 2 minuti. Potete far bere il composto al neonato una volta filtrato, lenirà le infiammazioni e curerà eventuali diarree associate alla comparsa dei dentini.

Uso cosmetico

Una lozione tonica a base di Verga d’oro può essere adoperata a scopo cosmetico applicandola sul viso al termine della normale pulizia. Essa sarà composta da 100 di decotto di Verga d’oro, 50 g di decotto di lattuga e 50 di alcool.